La Mountain Bike nel 2018

//La Mountain Bike nel 2018

La Mountain Bike nel 2018

Dover scegliere vi gela il sangue?

DH o Enduro?

Il team di Sam Hill per il 2018 non parteciperà al campionato downhill di punta per concentrarsi invece sul campionato EWS Enduro World Series e altri eventi selezionati. Dopo Nukeproof forse altri marchi faranno la stessa scelta negli anni che seguiranno. Il calo di praticanti della downhill sembra essere stato assorbito dall’enduro: la DH ha perso in iscritti e l’enduro ne ha guadagnati.

Tra l’altro si vendono più bici da enduro che non bici da DH: sono polivalenti il giusto e permettono di pedalare.

mtb-freeride-basebike

Trail

Un tempo le bici da cross country erano le più vendute. Oggi le bici perfette per tutte le situazioni sono le trail bike: salgono bene per una pedalata e scendono altrettanto bene per discese enduro. Le trail bike sono il massimo per reattività sui singletrack.

29″?

Quando Santa Cruz ha presentato la nuova bici da discesa V10 29er al primo round di Coppa in Francia a fine aprile, la maggiore velocità concessa dalle ruote più grandi ha chiarito che chiunque voleva essere in corsa per il titolo doveva fare il proprio gioco, o più precisamente il proprio diametro ruota. Non è stata una sorpresa vedere molti brand anticipare il debutto delle nuove bici ancora in stato di prototipo, tra cui Intense e Mondraker, con i rispettivi modelli dalle ruote grandi e telai in alluminio. Oggi il formato 29” da DH è realtà, più veloce e stabile. C’è da scommettere che quest’anno nella F1 della MTB vedremo competere sempre più bici da 29”.

E il Cross Country?

Grazie ad alcuni accorgimenti creati dall’UCI, soprattutto per quanto riguarda i percorsi, diventati sempre più tecnici, variegati e più veloci, e grazie anche alle nuove bici da XC più performanti in discesa la gara di cross country è diventata più divertente e tecnica. Certo, se un certo Nino Schurter non dominasse più la scena ci sarebbe spazio anche per gli altri concorrenti.

Elettricità

Il 2017 è stato l’anno del sorpasso delle vendite di bici elettriche sulle bici muscolari e di sicuro continueranno la loro inesorabile ascesa.

Più gente in bici, più problematiche legate all’uso dei sentieri: troppe bici rovinano il fondo (specie quelle elettriche più pesanti) e sono incompatibili con il ritmo dei camminatori.

Eliminiamo i camminatori, oppure cominciamo a dividere i sentieri per percorrenza.

(da RedBull)

By |2018-11-19T15:21:25+00:00June 6th, 2018|Storie|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment